All posts by Lazza

Two weeks in the Netherlands

Finally I have some time to write my first post after leaving for Erasmus. 🙂 I’ve been in the Netherlands already for 15 days.

I left on Saturday, so I spent my first two days “as a tourist”, sleeping in a hotel and going around the streets of Eindhoven. It’s been a quiet weekend, during which I also had the chance to visit Van Abbemuseum. I decided to buy the Museumkaart because it allows you to visit hundreds of museums across the country for one year, with about 60 euros.

Modern art at Van Abbemuseum
Modern art at Van Abbemuseum

On Monday morning I started lessons at TU/e: luckily I had explored the campus two days before! The university complex is very big and it is difficult to get oriented.

I have to admit that the first days have been quite tough. I arrived in the morning from the hotel and I immediately started lectures. After lunch I signed the documents for my university and I picked up the keys to the house. In the afternoon I couldn’t even unpack, I went to buy something to eat and then to sleep.

The next morning I had classes all day long. I had to leave early from the last lecture, because the introduction evening was scheduled. In addition to having had this event only after the second day of classes, I had two further problems:

  • I was registered with the wrong surname “Lazzarotte”
  • I was refused entry to the Dutch language course

The latter problem particularly disappointed me. I sent many emails to the language center and they assured me I could apply. It was a lie. To apply you have to book one week before the beginning of the semester, but the login and password are given only when you arrive at TU/e! Asking the language center to help you with the booking will be completely useless.

The courses have started immediately at full rate, including the weekly assignments. Also this was a bit difficult at the beginning, but I found some great Dutch groupmates and I am satisfied!

I share the house with two girls, one is Italian and one is Finnish, with whom I get on well. Moreover, during the week which is about to start I won’t have lectures because it’s holiday. I will be able to rest a bit, and I will be able to meet Tana and Nanouk after almost two years. 😀

Due settimane nei Paesi Bassi

Finalmente ho un po’ di tempo per scrivere il mio primo post dopo essere partito per l’Erasmus. 🙂 Sono nei Paesi Bassi ormai da 15 giorni.

Sono partito di sabato, perciò i primi due giorni li ho trascorsi “da turista”, dormendo in albergo e girovagando per le strade di Eindhoven. È stato un weekend tranquillo, durante il quale ho anche avuto la possibilità di visitare Van Abbemuseum. Ho deciso di acquistare la Museumkaart perché permette di visitare centinaia di musei in tutto il paese per un anno, con circa 60 euro.

Arte moderna a Van Abbemuseum
Arte moderna a Van Abbemuseum

Lunedì mattina ho iniziato le lezioni al TU/e: fortunatamente avevo esplorato il campus due giorni prima! Il complesso universitario è molto grande ed è difficile orientarsi.

Devo ammettere che i primi giorni sono stati piuttosto duri. Sono arrivato al mattino dall’hotel e ho iniziato subito le lezioni. Dopo pranzo ho firmato i documenti per la mia università e ho ritirato le chiavi di casa. Nel pomeriggio non ho potuto nemmeno disfare le valigie, sono andato ad acquistare qualcosa da mangiare e poi a dormire.

La mattina dopo ho avuto lezioni per tutto il giorno. Ho dovuto uscire prima dall’ultima ora, perché era programmata l’introduction evening. Oltre ad aver avuto questo evento solo dopo il secondo giorno di lezioni, ho avuto due ulteriori problemi:

  • Ero stato registrato col cognome sbagliato “Lazzarotte”
  • Mi è stata rifiutata l’iscrizione al corso di lingua olandese

Quest’ultimo problema mi ha deluso particolarmente. Ho mandato molte email al centro linguistico e mi avevano assicurato che avrei potuto iscrivermi. Era una menzogna. Per iscriversi al corso bisogna prenotare una settimana prima dell’inizio del semestre, ma il login e la password vengono forniti solo all’arrivo presso il TU/e! Chiedere al centro linguistico di aiutarvi con la prenotazione sarà del tutto inutile.

I corsi sono iniziati subito a pieno regime, compresi gli assignment settimanali. Anche questo all’inizio è stato un po’ difficile, ma ho trovato degli ottimi compagni di gruppo olandesi e sono soddisfatto!

Condivido la casa con due ragazze, una italiana e una finlandese, con cui vado d’accordo. Inoltre, durante la settimana che sta per iniziare non avrò lezioni perché è festa. Avrò modo di riposarmi un po’, e potrò incontrare di nuovo Tana e Nanouk dopo quasi due anni. 😀

The examination calendar at the DTU

At the end of the semester in which I studied at the DTU, I needed to find information about exams. The dates are decided well in advance, but the times and the place are told only a few days before.

At the beginning I was a bit afraid, then I was able to find everything. I discovered that the most important information about exams is given only in Danish. For this reason, I want to give some advice to those who are in the same situation.

There’s nothing worse than knowing the day of an exam, but not knowing where it will be. Look at the difference between the page in Danish and the one in English:

While I am writing this post, the page in Danish contains a notice:

Lokaleoversigt og tider for eksamen vil være tilgængelig en ugen inden eksamensperioden begynder på “Infosite for studerende” (kun tilgængelig for ansatte og studerende).

The meaning is:

Exam rooms and timetables will be available one week before the exam periods starts in the «Infosite for students» (only available for personnel and students).

The link sends you to Portalen.

As you have seen, the “magic word” is lokaleoversigt. In particular you can search:

  • Lokaleoversigt for vintereksamen for winter exams
  • Lokaleoversigt for sommereksamen for summer exams

The new version of the DTU website also contains a section called undervisnings lokaler. It allows to search rooms for classes and exams.

Il calendario degli esami al DTU

Alla fine del semestre in cui ho studiato al DTU, ho avuto la necessità di trovare le informazioni sugli esami. Le date vengono decise in largo anticipo, ma gli orari e il luogo vengono comunicati solo alcuni giorni prima.

All’inizio ero un po’ spaventato, poi sono riuscito a trovare tutto. Ho scoperto che le informazioni più importanti sugli esami vengono fornite solo in danese. Per questo motivo, voglio dare qualche consiglio a chi si trova nella stessa situazione.

Non c’è niente di peggio del sapere il giorno di un esame, ma non sapere dove sarà. Guardate la differenza tra la pagina in danese e quella in inglese:

Mentre sto scrivendo questo post, la pagina in danese contiene un avviso:

Lokaleoversigt og tider for eksamen vil være tilgængelig en ugen inden eksamensperioden begynder på “Infosite for studerende” (kun tilgængelig for ansatte og studerende).

Il significato è:

Le stanze e gli orari degli esami saranno disponibili una settimana prima che il periodo degli esami inizi nell’«Infosite per gli studenti» (disponibile solo per il personale e gli studenti).

Il collegamento rimanda a Portalen.

Come avete visto, la “parola magica” è lokaleoversigt. In particolare potete cercare:

  • Lokaleoversigt for vintereksamen per gli esami invernali
  • Lokaleoversigt for sommereksamen per gli esami estivi

La nuova versione del sito web del DTU contiene anche una sezione chiamata undervisnings lokaler. Essa permette di cercare le aule delle lezioni e degli esami.

Written exams examples for Computer Science Modelling

It seems that at DTU it is not common to give some examples of old written exams to the students. Given that I attended the Computer Science Modelling course, I was able to access a “fake” exam and I scanned a copy of the real examination I did in June 2013. As a bonus, I used an OCR software (article in Italian) to make the PDF searchable. 😉

Esempi di esami scritti per Computer Science Modelling

Sembra che al DTU non sia comune fornire alcuni esempi di vecchi esami scritti agli studenti. Dato che ho fatto il corso di Computer Science Modelling, ho potuto accedere a un “finto” esame e ho scansionato una copia del vero compito che ho fatto io a giugno 2013. Come aggiunta, ho usato un software OCR per rendere il PDF ricercabile. 😉