Caffè al TU/e

Daria Nepriakhina --- Unsplash
Daria Nepriakhina — Unsplash

Per molti studenti universitari, il caffè è un carburante essenziale per rimanere concentrati e produttivi. Inoltre, essendo italiano, il mio obiettivo era quello di trovare un espresso decente anche al TU/e.

Ci sono essenzialmente due opzioni disponibili: la mensa e le macchinette.

Nelle varie mense del TU/e, c’è un po’ di discriminazione: il “caffè” olandese (acqua sporca) 😛 costa 0.45 €, mentre un espresso arriva a costare 1.25 €! Inoltre, il caffè viene servito in bicchieri di carta. Sono molto carini ma rovinano il sapore del caffè.

Alle macchinette tutti i tipi di caffè costano 0.45 €. Il caffè viene servito in un bicchiere di plastica ma senza paletta per mescolare lo zucchero. Inoltre, le macchinette sembrano simili ma le opzioni cambiano a seconda dell’edificio.

Nel MetaForum si può scegliere se avere un caffè zuccherato o amaro, ma non è possibile scegliere la quantità di zucchero o l’intensità del caffè. Nell’Auditorium, invece, è possibile regolare entrambi i parametri. In ogni caso vi sconsiglio di prendere l'”espresso white” perché è un macchiato di pessima qualità.

Data la differenza di prezzo e il bicchiere di plastica, la conclusione è semplice: comprate l’espresso alla macchinetta e non in mensa!

Email this to someonePrint this pageShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Buffer this page

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*