Resoconto di una settimana di lezioni

La mia prima “vera” settimana con lezioni si è conclusa da poco. Non sono bravo come Nanouk o Tana perciò non tengo traccia di cosa faccio giorno per giorno, ma voglio raccontarvi un po’ come sono andate le lezioni e tutto il resto.

Iniziamo dal lato accademico: ho dovuto cambiare subito alcuni corsi, in particolare ho tolto Mobile application prototyping perché c’è un limite di 40 posti e la priorità va agli studenti full-time. Ho aggiunto in sostituzione Social data modeling e Computer vision. Ufficialmente ho inviato oggi la richiesta di cambiamento, ma ho già iniziato a frequentare le lezioni. Alla fine i miei corsi sono questi:

  • Error-correcting codes — Forse il corso più matematico di tutti. Il professore spiega molto bene ed è interessante. Dovrò ripassare un po’ l’algebra lineare ma almeno è un argomento che ho già incontrato un po’ alle superiori.
  • Optimization using metaheuristics — È un lato più stimolante della ricerca operativa. Viene insegnato per i corsi di management ma a mio avviso è molto più orientato a chi studia informatica e conosce la programmazione. Le lezioni sono chiare, l’attività di laboratorio a volte un po’ meno, ma mi piace.
  • Social data modeling — Il corso più pratico in assoluto. C’è poca teoria ma tanto lavoro di sperimentazione con Python e le API di alcuni servizi web. Niente male!
  • Computer science modelling — È circa l’equivalente della parte di linguaggi formali che ho studiato a Venezia. Nonostante gli argomenti non siano nuovi ho l’impressione che le lezioni siano molto veloci, forse un po’ troppo. Ma forse è solo il primo impatto.
  • Computer vision — Per questo dovrò imparare a usare Matlab e ripassare l’algebra lineare ma si tratta di un corso a un livello non troppo alto, quindi non dovrei avere molti problemi.

In ogni caso credo che sia normale avere qualche dubbio quando si iniziano materie nuove. È questione di tempo. 😉

Dal punto di vista della “vita pratica”, dopo un inizio complicato, siamo riusciti a comprare passo passo ciò di cui abbiamo bisogno per mangiare con varietà, nonché qualche snack e bibita. Ci siamo procurati la card per la lavanderia (fondamentale!) e mi sto abituando al trasporto pubblico qui a Copenhagen. Oggi ho ottenuto il mio permesso di residenza e nei prossimi giorni andrò a richiedere il CPR.

La sirenetta: nonostante sia circondata dalle persone guarda fisso nel vuoto, come se nel profondo del cuore le mancasse qualcosa
La sirenetta: nonostante sia circondata dalle persone guarda fisso nel vuoto, come se nel profondo del cuore le mancasse qualcosa

Per quanto riguarda l’aspetto sociale, non sono ancora riuscito a conoscere studenti danesi, ma so che è difficile. 😛 Tuttavia ho conosciuto altri studenti internazionali con cui potrò formare dei gruppi per i vari corsi.

Ieri poi è stata una giornata veramente fantastica! 🙂 Per la prima volta sono andato a visitare il centro città, partecipando a un tour organizzato da ESN Copenhagen. Ma la cosa più importante è stata dirlo anche a Henrik, Sergio e Johanna: la mattina stessa hanno deciso di venire e ci siamo potuti incontrare dopo circa 10 giorni!

Mi ha fatto stare bene, come mi fa star bene tenermi in contatto con quasi tutti. 😉 Chatto spesso con Tana (che si è rivelata un’ottima amica), ma in diverse occasioni anche con Henrik e Sergio, qualche volta con Johanna, Eva, Justina, Bettina, Wojtek e sporadicamente con il resto del gruppo, perché mi mancano tutti quanti!

Durante i prossimi weekend dovrei rivedere Róisín, Bettina, Tana ed altri. Inutile dire che non vedo l’ora! 😀

Email this to someonePrint this pageShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Buffer this page

Un pensiero su “Resoconto di una settimana di lezioni”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*